Aggiornamento Windows 10 di giugno: più sicurezza ma più problemi

Hai notato una schermata nera all’avvio del tuo PC ?  Non ti preoccupare, probabilmente è colpa di microsoft.

L’11 giugno Microsoft ha iniziato la distribuzione del nuovo aggiornamento di giugno, uno dei più pesanti dell’ultimo periodo, sistemando moltissime vulnerabilità. Erano già stati infatti pubblicati i dati tecnici di queste, tra cui quella denominata sandbox-escaping, a causa della quale una malintenzionato sarebbe stato in grado di eseguire del codice arbitrario su una macchina host da una macchina virtuale. Fortunatamente un codice per l’exploit non era ancora stato creato.

Con queste patch per la sicurezza sono però stati introdotti diversi errori: quello più diffuso, come anticipato dal titolo, è quello di una schermata nera che si presenta all’avvio del PC.

L’aggiornamento, come annunciato da microsoft stessa, potrebbe dare problemi (anche se meno diffusi) su PC che montano hardware bluetooth Realtek o causare difficoltà a sistemi su cui è installato l’antivirus Avast.

Se vuoi più informazioni su come risolvere questi e molti altri problemi puoi contattarci cliccando qui.